Un’attenzione sempre più marcata su digitalizzazione e clienti, una nuova divisione, Enel X, destinata ai nuovi servizi quali le ricariche per auto elettriche e, per il resto, la conferma della rotta già presa: sempre più reti e rinnovabili, mentre per il termoelettrico sui nuovi investimenti ci si limiterà a quelli privi di rischio merchant, cioè […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati di QualEnergia.it PRO.
Accedi subito per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni e abbonati.